Cambridge da scoprire, non solo un giorno!

Racconta Viaggio / Europa del Nord

di Victor - pubblicato il 14/03/2017


Cambridge è una cittadina magnifica, e per fortuna ho avuto l’occasione di visitarla più di una volta. Se siete in giro da quelle parti (l’ottimo sarebbe affittare un auto e fare un giro nella provincia a nord di Londra) andate senza indugio.

Sebbene sia possibile una visita breve di mezza giornata o un giorno al massimo, personalmente consiglio di prenotare un B&B e rimanere due giorni, soprattutto a cavallo del week-end, rimanendo due giorni ci si può godere la visita in tutto relax, senza inutili maratone, e ci si può immergere nello spirito e nell’atmosfera del luogo. L’architettura Gotica degli edifici rende quasi fiabesca la visita, sembra una città uscita da un libro di Harry Potter.

La città sorge sulle rive dell’omonimo fiume Cambridge, a est della Gran Bretagna; è una città molto affollata nonostante le sue piccole dimensioni e studenti, abitanti e turisti si mescolano in continuazione nei vicoli. Bello il Giardino Botanico dell’Università di Cambridge, un’area perfetta per rilassarsi un po o studiare, nelle giornate di bel tempo. Vale la pena visitare gli edifici universitari uno ad uno. Il Corpus Christi College dove è anche esposto il Corpus Clock, un curiosissimo orologio che dà l’ora esatta solo ogni cinque minuti. In questo lasso di tempo, il ritmo è assolutamente irregolare proprio per rappresentare l’irregolarità della vita. Geniale!

 

Ci spostiamo verso il King’s College, una degli edifici che compongono l’università. Questa istituzione fu fondata nel 1441 ed è una meraviglia architettonica. Da vedere assolutamente anche la Cappella del Re un gioiello di architettura gotica inglese. Il coro della cappella fu creato per il matrimonio di Enrico VIII con Anna Bolena.
Proseguendo si incontra la chiesa di Great’s St Mary, la più centrale di Cambridge, con una torre da cui si può vedere tutta la città. Se è una bella giornata si può salire e godere di un panorama mozzafiato.


Lasciamo la chiesa e dirigiamoci al Senate House. Il Senato è il luogo dove vengono consegnati i diplomi agli studenti di Cambridge alla fine del corso ed è uno dei luoghi più fotografati e famosi della cultura pop occidentale. Da vedere anche la Round Church, una chiesa rotonda ispirata al Santo Sepolcro di Gerusalemme. Merita una visita, soprattutto perché ci sono solo quattro chiese come questa in Inghilterra.


Passeggiando in relax troverete tanti punti di ristoro e parchi. I parchi di Cambridge sono grandi e belli: Jesus Green, The Backs, Christ’s Pieces o Parker’s Piece.
Se il clima lo permette dovete assolutamente fare un giro in barca sul canale, le caratteristiche barchette “i Punt” assomigliano in tutto e per tutto alle gondole veneziane, se volete potete affittarne una oppure farvi portare dal barcaiolo, secondo me non c’è paragone, va guidata anche se è veramente molto faticoso (ma anche divertentissimo) si guida con un bastone da conficcare nel fondo del canale, proprio come le gondole veneziane!
Quando arrivano le 18 andate a mangiare e bere al pub, io ve ne consiglio due: il The Eagle e il The Pickerell Inn (che è anche il più antico della città). In entrambi si sta veramente bene.

Dillo ai tuoi amici

Registrati ed inserisci un commento su questo viaggio